IL NOSTRO BLOG

Progetti, informazioni ed eventi

Iniziano i lavori di ristrutturazione in una vecchia tinaia al Galluzzo. Parola chiave: RIUSO! Un bagno sensoriale ai vecchi tini, per riportarli a nuova vita.

ristrutturazione sensoriale

Un antico camino originale ritrova vita e calore nell’abitazione che stiamo ristrutturando, una tipica villa Toscana nei dintorni di Firenze.

Quando i particolari fanno la differenza!

IMG_6674

Una tripla cerchiatura per trasformare uno spazio da angusto a confortevole. Uno degli ambienti della ristrutturazione di una tipica villa Toscana nei dintorni di Firenze, iniziata qualche mese fa e ormai quasi alle finiture. Una residenza studiata nei minimi particolari, secondo le esigenze dei proprietari, dove l’interno deve essere in grado di rispecchiare l’apertura e la dinamicità degli ampi spazi esterni.

ristrutturazione

Per chi si fosse perso l’intervista di DU IT giovedì scorso su Italia 7 a Tecnologia e Innovazione, potete guardare il video sul nostro canale youtube.

Buona visione!

sensoryduit

Un piccolo angolo sensoriale, una stanza allestita da DU IT  in soli due giorni per FTSA – Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa a Poggibonsi. Un nido protetto all’interno di un grande albero, le cui fronde colorate e luminose scendono per scoprire e giocare con gli elementi sonori che vi sono all’interno. E’ possibile personalizzare lo spazio cambiando il colore e l’intensità della luce, il video, la musica e l’aroma. Un nuovo modello sensoriale, facile e veloce da installare, accessibile, sia a livello tecnologico che economico, pensato anche per una domiciliarizzazione.

stanzasensoriale

February21

Published by studior in snoezelen with No Comments

“E’ stato fatto un miracolo!” dice il Direttore Sanitario Dr. Tito Filippo Rastelli parlando di una delle ultime stanze Snoezelen progettata da DU IT. Ieri l’ultimo giorno di formazione all’Istituto di Riabilitazione Medaglia Miracolosa a Viciomaggio. Dopo un mese si raccolgono le prime impressioni sull’ambiente multisensoriale, già molto positive. Il successo più grande è la motivazione e l’entusiasmo degli operatori, educatori, psicologi e fisioterapisti, che in questo poco tempo hanno subito visto dei risultati: alcuni bambini sono riusciti a fare movimenti nuovi, altri a vocalizzare.. Lo spazio sensoriale per i bambini ed i ragazzi con disabilità cognitive, è stato progettato per migliorare la loro qualità di vita, ma anche la qualità di vita degli operatori e delle loro famiglie. Siamo curiosi di sapere le prossime novità…stay tuned! Se vuoi riguardare lo spazio sensoriale clicca qui  o guarda il video !

spazio ultisensoriale medaglia miracolosa

Welcome to WordPress. This is your first post. Edit or delete it, then start blogging!